Como Cantù e Navedano insieme per la Pace

Il 23 gennaio 2022 doveva essere il giorno dell’annuale Marcia della Pace, che quest’anno avrebbe dovuto unire idealmente tutta la provincia in una manifestazione “intercomunale” con il coinvolgimento diretto di Como, Cantù, Senna Comasco e Cucciago. Poi il covid-19 si è messo di traverso, con una situazione che – soprattutto in Lombardia – evidenziava segnali assai preoccupanti che proprio le realtà promotrici del Mese della Pace (che da molti anni ormai portano avanti una particolare attenzione per l’accoglienza, la solidarietà, la cura) non potevano certo ignorare.

È stata quindi presa la sofferta decisione di rinviare la marcia a tempi più propizi (in ipotesi all’inizio della primavera) e di sostituirla con tre appuntamenti che – a staffetta – riproponessero il progettato percorso della manifestazione: Como, Cantù e Navedano (frazione di Senna Comasco, quasi equidistante tra Como e Cantù, Senna e Cucciago).

I tre momenti – programmaticamente pensati con una ristretta partecipazione – sono stati proposti come occasione di approfondimento dei temi posti al centro della giornata della pace (a partire dalla lettera del pontefice) e del mese della pace. Leggi il seguito su ecoinformazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...